La belle verteGennaio 2020 - La belle verte
Crea sito
Gen
23
2020
0

Biologico, biodinamico e tradizionale: cosa mangiamo e come lo coltiviamo

 

Prima di tutto, buon anno a tutti i lettori di questo blog!

Questo mese, tra alti e bassi, sono stato parecchio impegnato con la stesura di articoli scientifici – lavoro che mi piace molto fare e che mi consente di valorizzare i dati ottenuti dagli esperimenti e di farli conoscere al maggior numero di persone. Questo lavoro, non meno difficile del condurre gli esperimenti stessi, ha anche un grande vantaggio: mi permette di imparare scrivendo, e quindi di tenermi aggiornato.

Dal momento che sono convinto che l’attività di divulgazione non sia meno nobile di quella scientifica e che non mi è mai piaciuto occupare né tantomeno presidiare torri d’avorio, ho accettato l’invito del Circolo UAAR di Bari per un seminario sui diversi sistemi di gestione agronomica, parlando di agricoltura convenzionale, intensiva, tradizionale, sostenibile, integrata, ecc., fino ad arrivare ai controversi metodi biologici e il biodinamici.

Ho imparato mentre mi documentavo per la presentazione, ho imparato durante la presentazione, tenuta in un pub rumoroso, ho imparato dalle domande del pubblico, tutte azzeccatissime. Come diceva Socrate, nonostante lo sforzo nel preparare l’intervento, ho acquisito la consepevolezza di sapere di non sapere abbastanza; ma questo è il bello della ricerca, la quale non ha verità assolute e insegna a non averne.

Scrivo qui solo il messaggio principale del documento: cioè che l’agricoltura “migliore” non esiste, ma la scelta giusta dipende dalle situazioni e dagli obiettivi. L’innovazione, la ricerca, la conoscenza e la trasparenza sono le armi vincenti dell’agricoltura integrata, che si modifica e si adatta a seconda dei contesti.

Se siete curiosi e interessati, vi lascio alla presentazioneil cui pdf potete scaricare da qui. Siete liberi di usarla come più vi piace ma, nel caso lo facciate, per favore citatene la fonte.

 

COMMENTI 0   |   Scritto da Horty in:  Senza categoria |
Locations of Site Visitors

Link FB