La belle verte » SOTWPF 2020
Crea sito
Set
20
2020

COMMENTI 0 »

RSS feed   |   Articolo

Leave a comment

SOTWPF 2020

 

 

Sono un po’ scomparso dal blog e dal sito web di “La Belle Verte” perché negli ultimi mesi sono stato impegnato alla stesura dello State of the World’s Plants and Fungi (SOTWPF) 2020, redatto dai Key Royal Botanic Gardens. Il rapporto può essere gratuitamente scaricato qui ed è stato sotto embargo fino al 30 settembre, con continui e frenetici rimaneggiamenti e correzioni del testo e delle figure nelle ultime settimane che hanno portato alla versione finale, secondo me eccellente nel contenuto e nella grafica. Indico anche dei link Twitter nel caso voleste ricevere aggiornamenti sul progetto: @KewScience, @AntonelliLab e @chickpeaman, e anche #SOTWPF.

SOTWPF 2020 rappresenta una collaborazione internazionale senza precedenti tra 210 ricercatori provenienti da 97 istituzioni di 42 paesi. Il rapporto è un distillato delle nostre ricerche, pubblicate interamente in dodici articoli scientifici su un numero speciale della rivista open access “Plants, People, Planet”. Dal 13 al 15 ottobre 2020 si terrà altresì un simposio che esplora i temi del rapporto e le azioni che possiamo intraprendere per ridurre la perdita di biodiversità e di qualità del cibo (visitate la pagina web del simposio sia per registrarvi che per ricevere aggiornamenti).

Questo rapporto storico è il quarto della serie “State of the World” di Kew e, quest’anno, combina informazioni su piante e funghi, con un’enfasi particolare sulle specie che rischiamo di perdere e sul loro potenziale inutilizzato. Oltre all’importanza di un controllo sanitario globale su piante e funghi, il rapporto evidenzia l’urgente necessità di esplorare le soluzioni che la natura potrebbe fornire ad alcune delle sfide più significative che gli esseri umani e il pianeta dovranno affrontare a breve.

Le società e le comunità sono state per troppo tempo dipendenti da pochissime specie di piante e funghi. In un momento di rapida perdita di biodiversità, non riusciamo ad accedere allo scrigno del tesoro dell’incredibile e gratuita biodiversità di piante e funghi, perdendo un’enorme opportunità per la nostra e, soprattutto, per le future generazioni. Mentre iniziamo il decennio più critico che il nostro pianeta abbia mai affrontato, speriamo che questo SOTWPF 2020 fornisca al pubblico, alle imprese e ai responsabili politici glia gomenti e i dati di cui hanno bisogno per richiedere soluzioni per affrontare la tripla minaccia rappresentata da cambiamento climatico, perdita di biodiversità e sicurezza alimentare.

Devo dire che è stato un vero piacere lavorare con tutti gli autori di SOTWPF 2020 e vi invito a leggerlo – naturalmente se siete interessati – e a condividerlo ampiamente. La collaborazione con molti dei coautori, completamente dediti al progetto, è stata entusiasmante e produttiva, e spero ci siano opportunità future di lavorare insieme su questo e altri argomenti. Sono entusiasta dell’eccezionale qualità del rapporto e di ciascuno delle pubblicazioni associate. Spero che anche voi sarete soddisfatti dei risultati di questo lavoro collaborativo.

Buona lettura e stay green!

COMMENTI 0   |   Scritto da Horty in:  Senza categoria |
Link FB